Trucchi per il blackjack

blackjack trucchiIl gioco del blackjack è un gioco semplice di facile comprensione e molto diffuso in tutto il mondo.

Il nome blackjack deriva da jack nero appunto e sta ad indicare una combinazione vincente con la carta del jack nero ossia un jack di fiori o di picche.

Il blackjack trova origini probabilmente in un altro gioco simile, francese, e man mano nel tempo è diventato sempre più popolare ed apprezzato perché semplice, accattivante, soprattutto da quando sono stati introdotti, nelle regole del gioco, bonus più alti proprio per incentivare il giocatore. Il bonus più interessante fu appunto quello legato alla combinazione di un asso e un jack nero (black jack) che veniva pagato 10 a 1 rispetto ai normali bonus pagati 3 a 2.

Man mano che il gioco del blackjack è diventato sempre più popolare nella versione classica nei casinò, e oggi molto diffuso anche nella sua modalità online, si sono affinate le teorie su sistemi e trucchi da utilizzare per battere il banco. Come sempre, la grande alleata per la definizione di questi trucchi rimane la scienza della matematica anche se è fondamentale non perdere di vista il concetto che nulla garantisce la vincita sicura.

L’esperienza e lo studio delle probabilità, come la conoscenza approfondita delle regole del gioco, possono solo aumentare la possibilità che si vinca sul banco, infatti, molti esperti giocatori ci suggeriscono molteplici trucchi e sistemi per dare al giocatore la soddisfazione di vincere il banco il maggior numero di volte possibile ma è bene ricordare che nessun sistema è infallibile tanto da assicurare vincite ripetute e costanti.

Le più popolari strategie per vincere al blackjack

Per i più abili e dotati di ottima memoria, il conteggio delle carte è, più che un trucco, un sistema utile a determinare quando puntare di più, prevedendo l’uscita di determinate carte poiché si è in grado di ricordare quelle già uscite dal mazzo.

Più sofisticato è il trucco suggerito da un famoso giocatore che consiste nel prevedere la presenza o meno nel mazzo di carte alte o carte basse con il sistema del conteggio delle carte dopo aver loro assegnato un valore diverso da quello posseduto nel gioco del blackjack. Nello specifico, ipotizzando un valore complessivo di tutte le carte del mazzo pari a 0, si assegna alle carte basse, dal 2 al 6, il valore +1, per le carte 8 e 9, il valore 0 mentre per le altre, ad eccezione del 7, viene assegnato il valore di -1 e in ultimo i 7 rossi avranno valore +1 e i 7 nero 0. È un trucco abbastanza efficace ma richiede una grande concentrazione e come sempre molta pratica.

Sistema del conteggio delle carte
Carte Valore
2 al 6 +1
7 rossi +1
7 nero 0
8 e 9 0
10, J, Q, K, A -1

C’è poi il trucco delle prime due carte che il mazziere consegna all’inizio del gioco, osservare e giocare a seconda del punteggio consegnato favorisce un discreto successo se si persevera con questa strategia. Bisogna infatti chiedere altre due carte se le prime due hanno un punteggio di 10, chiederne soltanto una se il punteggio è compreso fra 10 e 13 e restare con le due carte senza chiederne delle altre se il punteggio è da 14 in su. Dalle statistiche sembra un trucco efficace.

Per avere il maggior numero di vincite sul banco si possono applicare anche molti altri trucchi o strategie, alcuni un po’ più complessi per i quali vale la pena fare un bel po’ di pratica prima di passare al gioco con soldi veri.

Decidere quando chiedere una carta aggiuntiva e quando restare

  • Mai chiedere una carta aggiuntiva se in mano si hanno carte per un punteggio da 17 a 20
  • Chiedere invece una carta se in mano si ha 16 o meno mentre il banco mostra una carta del valore da 7 a 10 oppure asso
  • Chiedere una carta se si ha un punteggio di 11 o meno e il banco mostra una carta di valore da 6 a 4, altrimenti restare col punteggio delle due carte già possedute
  • Chiedere una carta se si ha un punteggio di 12 o meno e il banco mostra una carta di valore 3 oppure 2 altrimenti restare

Decidere quando è il momento di raddoppiare

  • Si dovrebbe raddoppiare sempre quando si ha in mano un punteggio totale di 11 e contemporaneamente il banco mostra una qualunque delle carte ad eccezione dell’asso
  • Se in mano il giocatore ha un punteggio di 10, si decide di raddoppiare se il banco mostra una carta fra il 9 e il 2
  • Se invece in mano si ha un 9, si raddoppia quando il banco mostra una carta dal 6 al 2

Decidere quando dividere

  • Quando il mazziere dà al giocatore 2 carte uguali è possibile dividerle per avere la doppia giocata, ma questo metodo non è proficuo per tutte le carte uguali infatti si consiglia di non dividere mai i cinque, gli otto, i dieci e gli assi, poiché insieme danno un punteggio più favorevole rispetto all’essere divisi e abbinati a un’altra carta
  • Inoltre, con questo trucco della divisione delle carte uguali si deve tenere conto anche, come sempre, della carta scoperta dal croupier; se quest’ultima è un 7 si possono dividere i 9, se il mazziere mostra una carta fra il 6 e il 2, si possono dividere i 6, mentre se la carta mostrata dal croupier è una fra il 7 e il 2, è possibile dividere i 7 ma anche il 2 e il 3

Provare la strategia progressiva

  • È un trucco di semplice applicazione che non richiede particolari doti in termini di logica ma si basa sulla buona dose di fortuna del giocatore, prevede infatti un aumento della scommessa del 50% ogni volta che si vince 2 volte consecutivamente e poi ancora il 50% ad ogni giocata vincente. Se si perde, si scommette la puntata minima

Cercare di realizzare 17 se il banco mostra un punteggio uguale a 10

  • Per questo trucco la spiegazione risiede in uno studio che ha confermato l’altissima probabilità che un giocatore ha di vincere sul banco, se quest’ultimo mostra una carta dal punteggio uguale a 10 e il giocatore realizza almeno 17.
Blackjack Strategia Di Base
Carta del giocatore Carta del croupier
2 3 4 5 6 7 8 9 10 A
8 C C C R R C C C C C
9 C R R R R C C C C C
10 R R R R R R C C C C
11 R R R R R R R C C C
12 C C S S S C C C C C
13 S S S S S C C C C C
14 S S S S S C C C C C
15 S S S S S C C C C C
16 S S S S S C C C C C
A-2 C C C R R C C C C C
A-3 C C R R R C C C C C
A-4 C C R R R C C C C C
A-5 C C R R R C C C C C
A-6 C R R R R C C C C C
A-7 S R R R R S S C C C
A-8 S S S S S S S S S S
A-9 S S S S S S S S S S
A-A D D D D D D D C C C
2-2 D D D D D D C C C C
3-3 D D D D D D C C C C
4-4 C C C D D C C C C C
5-5 R R R R R R C C C C
6-6 D D D D D C C C C C
7-7 D D D D D D C C C C
8-8 D D D D D D D D D D
9-9 D D D D D S D D S S