Gestione Del Bankroll

Gestione Del BankrollCome molti già sapranno, prima di recarsi al casinò bisogna portare con sé una determinata somma di denaro per poter giocare: questi soldi rappresentano il bankroll, ovvero quei contanti che ogni giocatore usa per giocare a qualsiasi gioco d’azzardo. Una volta esaurito questo capitale, il giocatore non potrà più continuare a giocare, per questo motivo il desiderio di tutti è quello di preservare i propri soldi e, anzi, aggiungerne altri.

Un errore molto comune in cui cadono i giocatori alle prime armi è quello di non fissarsi dei limiti ma soprattutto di non conoscere i propri: giocare a livelli troppo alti non fa che incrementare il rischio di perdere tutto il proprio bankroll, soprattutto se si realizza che il blackjack sia una miscela tra casualità, bravura del giocatore e la sua fortuna. Tuttavia, le oscillazioni possono essere molto frequenti, anche se si conoscono miliardi di strategie per vincere.

E’ proprio per trarre il miglior vantaggio da ogni partita al tavolo di blackjack che bisogna stabilire una somma adeguata al nostro personale modo di giocare, così da poter sopportare in modo ottimale tutte le oscillazioni che esso potrebbe subire in un periodo di tempo abbastanza esteso da dare modo alle nostre strategie e all’abilità che abbiamo acquisito nel gioco di aiutarci ad accrescere il nostro bankroll. Non conta, perciò, quanta esperienza si abbia nel blackjack: se si gioca in modo irresponsabile, senza aggiustare le puntate e scommettendo cifre esorbitanti, si potrebbe inciampare in una serie di sconfitte che ci indurrebbero a perdere l’intero capitale che abbiamo scelto di portarci in tasca per la nostra visita al casinò.

Migliori Casinò in Italia
1
Casinò Betway logo
1.000€ Bonus
  • Exclusivo: 5€ GRATIS!
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • Ampia offerta di giochi
2
888casino logo
500€ Bonus
  • €500 bonus di benvenuto
  • €20 bonus senza deposito
  • Giochi proprietari
3
Casinò SNAI logo
1,000€ Bonus
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • €10 bonus senza deposito
  • Piattaforma Playtech
4
StarCasinò logo
1000€ Bonus
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • €25 bonus senza deposito
  • Oltre 500 giochi

Gestione

GestioneSe il tuo desiderio è quello di diventare un grande giocatore di blackjack, allora dovrai avere un’ottima conoscenza della gestione del bankroll. Stabilire una cifra precisa è un fatto personale, perché ognuno è diverso e, di conseguenza, lo sono anche le proprie esigenze quando si tratta di puntate e partite. Una differenza notevole è dovuta al livello di esperienza del giocatore: un professionista che gioca per vincere importanti somme non si creerà il problema di scommettere cifre altrettanto grandi, mentre un giocatore alle prime armi si conterrà scommettendo somme più piccole per il gusto di giocare e comprendere meglio i meccanismi del gioco. Tuttavia, la somma che costituisce il bankroll è strettamente collegata alla disponibilità economica di ogni individuo.

Di conseguenza, per identificare in modo ottimale la cifra che ci serve per costruire il nostro bankroll, dovremmo analizzare bene la nostra situazione: il nostro stile di gioco ricopre un ruolo molto importante in questo senso, così come il numero di giocatori che ci fanno compagnia durante una partita di blackjack.
Non basta decidere una cifra casuale e scommetterla durante una serata perché, se questa non viene soppesata in relazione alla propria possibilità, potremmo mettere in guai seri il nostro stipendio o magari i nostri sudati risparmi.

Per questo motivo non si dovrebbe sottovalutare il ruolo che gioca il bankroll quando entriamo in un casinò: grazie alla sua entità potremmo superare i momenti di down di una partita e ricominciare a giocare senza grandi conseguenze economiche.

Non Esiste Strategia Perfetta

Non Esiste Strategia PerfettaNon esistono standard ferrei da dover rispettare quando bisogna stabilire l’entità del proprio bankroll: dovrai fare esperienza sul campo, dapprima con cifre più contenute, per capire come funziona davvero il meccanismo. Prendendo decisioni logiche e non offuscate dalla smania di vincere il miliardo della vita riuscirai a migliorare sempre più in fretta in questo senso e in molti altri.

Ovviamente non sarà facile, all’inizio, soprattutto se ti stai ancora avvicinando al gioco del blackjack e non sei mai entrato in un casinò prima d’ora. Per questo motivo dovrai prepararti sia fisicamente che psicologicamente alle perdite che, quasi sicuramente, potresti subire durante una partita. Una volta acquisita padronanza di diverse strategie (come, ad esempio, il conteggio delle carte, che può essere un valido alleato) e ottenuto quel tanto che basta di sangue freddo da non lasciarti confondere dalle tue stesse emozioni, il tuo bankroll ne trarrà vantaggio in senso più che positivo.

Un trucco importantissimo da usare è la pazienza, perché il blackjack è un gioco di abilità al contrario della roulette o delle slot in cui è la fortuna a fare da protagonista. Perciò, l’unica alternativa che ti rimane è quella di allenarti e fare tuo un gran bel numero di strategie da usare a seconda del caso in cui ti trovi in un dato momento della partita, con le condizioni adeguate per mettere in atto quella giusta.
Tutti possono giocare al blackjack ma, per costruire il bankroll, bisogna armarsi di una buona dose di pazienza e di forza di volontà: non lasciarti trasportare o influenzare da ciò che fanno gli altri giocatori, ma focalizzati sul tuo scopo e sul budget che userai per il gioco d’azzardo, altrimenti sarai tu a rimetterci per i tuoi errori.

Perche’ Gestire Il Bankroll Correttamente

Perche’ Gestire Il Bankroll CorrettamenteNon importa quale strategia preferisci rispetto ad altre, la cosa più importante da fare dovrà essere la gestione perfetta dei tuoi soldi. Se non sai quanto giocare non potrai seguire questo proposito e rischierai soltanto di esaurire i tuoi risparmi prima di quanto pensi con due o tre puntate non ponderate in maniera ottimale.

Tutte le tue puntate dovranno essere aggiustate a seconda dell’entità del tuo bankroll, il quale dovrà essere a sua volta calcolato tenendo conto dei tuoi limiti di puntata e del fatto che dovrebbe ammortizzare le perdite in cui potresti inciampare, non importa se sei un giocatore principiante o un professionista: tutti possono perdere l’intero bankroll se non giocano in modo ponderato.

Nel blackjack anche la casualità gioca un ruolo importante, esattamente quanto la strategia che viene usata di volta in volta: bisogna cercare, per quanto possibile, di prevedere l’efficacia del fattore fortuna per evitare di affidarsi troppo alla sorte.

Dopo aver considerato tutti questi elementi la cui influenza potrebbe incidere in modo positivo o negativo sul tuo bankroll, è arrivato il momento opportuno per stabilire l’entità del proprio budget di gioco che, bada bene, dovrà essere volto solo alle tue scommesse al casinò: non utilizzare denaro che dovrebbe pagare le tue bollette o il mutuo della casa perché, in caso di importanti perdite, potresti finire nei guai.
Facendo ciò, riusciresti a comprendere pienamente quanto dovresti esporti in termini economici e, di conseguenza, quanti e quali rischi correresti nel caso in cui ti ritrovassi ad affrontare una serie di perdite, sia di piccolo che di grande taglio.

Scegli La Tua Strategia

Scegli La Tua StrategiaQuindi, dopo tutti questi suggerimenti, avrai ben capito che, prima di sedersi a un tavolo da gioco, bisogna essere pienamente consapevoli delle proprie disponibilità finanziarie per non incorrere in scelte sbagliate o, peggio ancora, troppo azzardate.

Dopo aver stabilito l’esatta somma che andrà a costituire il tuo budget da gioco, dovrai decidere se utilizzare quel denaro per una sola sessione di gioco, quindi una sola visita al casinò, oppure in un certo periodo di tempo. Ti consigliamo di optare per quest’ultima soluzione, così da avere un miglior controllo sulle tue spese e sul tuo gioco: usare un tot di denaro in un mese, ad esempio, sarà la scelta più giusta e il tuo portafogli ne trarrà un grande beneficio.

Prima di sviluppare una mania per il blackjack nella speranza di vincere la somma dei tuoi sogni, ricorda che si gioca soprattutto per divertirsi: per questo motivo dovresti innanzitutto goderti l’ambiente del casinò e passare una bella serata ma, soprattutto, non dovresti mai spendere l’intera somma del tuo bankroll per scommettere durante un’unica visita alla casa da gioco che hai scelto.

Detto ciò, dovrai poi prendere consapevolezza della tecnica che vuoi adottare durante la tua sessione di gioco al tavolo da blackjack e dell’entità delle scommesse da puntare, insieme ad altri fattori che ti spiegheremo in seguito.

Rischiare Tanto O Vincere Poco

Rischiare Tanto O Vincere PocoOvviamente, quando ci si siede a un tavolo, ciò a cui puntano tutti i giocatori è incassare la vincita che cambierà la loro vita. Tuttavia, come detto prima, non bisognerebbe mai mettere in gioco tutto il proprio bankroll perché si rischierebbe di perdere, nel caso in cui la fortuna non sia dalla propria parte. Perciò, bisogna rischiare per vincere un bel po’ di soldi oppure puntare poco per “andare sano e lontano”?

Capirai bene che la scelta più ovvia è quella di ridurre le puntate per incorrere in vincite sicure anziché scommettere cifre esorbitanti e perdere tutto il denaro del tuo budget di gioco in poco tempo. Questo è il modo migliore per gestire il bankroll e ridurre i rischi che corri giocando i tuoi soldi.

Per quanto riguarda la strategia da usare al blackjack, questa varia a seconda della grandezza del tuo bankroll, ma dipende soprattutto dalla tua abilità con le carte.

La tua situazione gioca un ruolo importante: se hai la possibilità di mettere insieme un budget abbastanza importante e se sei abbastanza sicuro di te, allora potresti anche correre qualche rischio in più puntando somme un po’ elevate rispetto a quello che abbiamo consigliato: se hai le spalle coperte da un buon bankroll, potrai benissimo ammortizzare i rischi di qualche perdita. Nel caso contrario, ovvero quello in cui tu abbia un budget più ridotto, dovrai prendere maggiori precauzioni per evitare di finire in rovina.

Dividi Il Bankroll In Unita’ Piu’ Piccole

Dividi Il Bankroll In Unita’ Piu’ PiccolePer comprendere come suddividere il tuo bankroll in unità più piccole, dovresti considerare innanzitutto a quanto ammontano le tue puntate medie. In questo modo, riuscirai a gestire il tuo budget di gioco in maniera più veloce e ottimale. Questa tecnica potrà anche aiutarti a tenere d’occhio le tue perdite e a calcolare le tue entrate durante le tue visite al casinò.

Non Puntare Piu’ Del 2%

Non Puntare Piu’ Del 2%Il consiglio datoti prima, cioè quello di considerare di suddividere il tuo budget in puntate più piccole è volto ad evitare di farti scommettere cifre esorbitanti e rischiare, così, di perdere quasi tutto ciò che hai. Per questo motivo dovresti prendere in considerazione una strategia precisa per ripartire il tuo bankroll.

I giocatori professionisti, o almeno gran parte di questa categoria, non si permette di rischiare percentuali più alte dell’1% o del 2%, al massimo, della totalità del proprio budget per effettuare una sola puntata. In questo modo, limitano il loro rischio di perdere troppo in poco tempo.

Criterio Di Kelly

Criterio Di KellyIl criterio di Kelly, anche chiamato “formula della fortuna”, è un’arma che abbiamo a disposizione per comprendere meglio quale strategia di puntata adottare per massimizzare i nostri profitti: tutte le puntate devono essere aggiustate secondo la frazione consigliata dal suo inventore stesso, John Larry Kelly Junior.

Il concetto che sta alla base di questa formula è l’abilità di sapere quanta possibilità c’è che un evento si verifichi oppure no. Per utilizzare la suddetta formula si dovrebbe conoscere, almeno in termini percentuali, la probabilità di vittoria o di sconfitta, nonché il vantaggio che si riceverebbe da quella scommessa.

Tenere Un Bilancio Delle Scommesse

Tenere Un Bilancio Delle ScommesseUn altro grande consiglio che potrebbe esserti utile è quello di tenere un taccuino su cui annotare sia le entrate che le uscite, proprio come alcune persone fanno per gestire al meglio le spese domestiche o quelle di un’attività commerciale. In questo modo, potrai fare un bilancio della produttività del tuo gioco tenendo conto dei soldi che impieghi per effettuare le tue scommesse, di quelli che spendi per bevande, mance, souvenir, e di quelli che vinci. Dopo aver annotato queste somme, dovrai calcolare il bilancio settimanale, quello mensile e quello annuale per ottenere un prospetto più preciso delle tue entrate e delle tue uscite.

Usando questa tecnica di “registro spese” potrai capire quale strategia è la migliore nel tuo caso e quali errori commetti nel caso di una serie di perdite, tracciando delle linee guida che ti aiuteranno nella tua prossima visita al casinò.