Regole del blackjack

blackjackIl blackjack è uno dei giochi di casinò più amati di tutti i tempi. È un gioco di abilità, quindi nel blackjack, più di tutti gli altri giochi da casinò, valgono la conoscenza del gioco e l’utilizzo efficace di una strategia. Che tu sia completamente nuovo al blackjack o un esperto con lunga esperienza, dare un’occhiata più da vicino alle regole solo aumenterà le tue possibilità di successo. In questo articolo parleremo delle regole del blackjack, sia di base che più complesse.

Migliori Casinò in Italia
1
Casinò Betway logo
1.000€ Bonus
  • Exclusivo: 5€ GRATIS!
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • Ampia offerta di giochi
2
888casino logo
500€ Bonus
  • €500 bonus di benvenuto
  • €20 bonus senza deposito
  • Giochi proprietari
3
Casinò SNAI logo
1,000€ Bonus
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • €10 bonus senza deposito
  • Piattaforma Playtech
4
StarCasinò logo
1000€ Bonus
  • €1.000 bonus di benvenuto
  • €25 bonus senza deposito
  • Oltre 500 giochi

Regole basi del blackjack

Regole basi del blackjackL’obiettivo del blackjack è ottenere una mano il più vicino possibile a 21, senza superare 21, con lo scopo di battere la mano del banco. Le regole del blackjack sono abbastanza coerenti tra le diverse varianti del gioco. Se il tuo totale supera 21, fallisci e perdi; se il banco fa una mano più vicina a 21 della tua, perdi.

Se il gioco si fermasse lì, il casinò godrebbe di un vantaggio enormemente distruttivo (un vantaggio vicino al 7%), ma per rendere il gioco più allettante per i giocatori ci sono una serie di opzioni che la maggior parte dei casinò forniscono al giocatore.

Il blackjack è una mano è composta da due carte, una delle quali deve essere del valore di 10 (un 10, un fante, una regina o un re), l’altra un asso – che conta come 1 o 11. Quando queste due carte vengono distribuite a un giocatore, l’asso conta sempre come 11 e quindi il giocatore ha 21 in sole due carte, e questo è Blackjack. La casa paga questa mano al tasso di 3:2, il che significa che per una scommessa di €10, ricevi i tuoi €10 indietro, più €15 di profitto.

Essendo un gioco di abilità, il blackjack permette di realizzare profitto senza il rischio di perdere grosse somme di denaro, l’unica cosa che devi fare è imparare nemmeno le regole più semplici del gioco. C’è un modo giusto e uno sbagliato di giocare ogni mano di blackjack. Non è questione di sentimento, intuito o fortuna, ma si tratta di una Strategia di Base. Questo fatto è stato dimostrato da simulazioni al computer, per oltre mezzo secolo, giocando miliardi di mani di blackjack e dimostrando che, a lungo termine, c’è una cosa giusta da fare e nessun’altra opzione sensata.

Chiedere carta o stare

L’elemento più importante del gioco è la carta che il banco mostra davanti a sé. Questo avrà un impatto considerevole sul modo in cui giochi le tue mani. Ecco le due regole più basilari ed essenziali:

  • Se la carta del banco è 7 o più, devi continuare a prendere le carte finché non hai un totale di 17 o più.
  • Se la carta del banco è un 3, 4, 5 o 6, non rischiare di sballare, poiché c’è una discreta possibilità che il banco sballi e tu verrai pagato.

In genere puoi chiedere carta quanto ne vuoi, con alcuni casinò online che offrono una vittoria per un “5 Card Charlie” (una mano composta da 5 carte che non falliscono). Se la carta scoperta del banco è un 6 o meno, è raro che tu stia chiedendo carta a meno che la tua mano non sia 12 o meno.

Se pensi che il banco sballerà cercando di battere la tua mano, puoi decidere di stare, il che significa che sei pronto con la tua mano. Di solito ti ritroverai su mani che valgono 17 o più, così come mani che valgono 13-16, a meno che il banco non abbia una carta scoperta di 7 o più. Una volta che decidi di stare, il banco e gli altri giocatori pescheranno fino a quando tutte le loro mani non saranno complete.

Mani morbide

Ecco le prossime regole della strategia di base per colpire o stare, e anche queste sono piuttosto semplici. Riguardano quelle che chiamiamo “mani morbide”, o mani “soft”, cioè quelle mani che contengono un asso. Poiché un asso può contare sia come 1 che come 11, questo spesso ti dà due possibilità di migliorare la tua mano, anziché solo una.

  • Se hai un asso e un 2, 3, 4 o 5, supponi che l’asso valga uno e continua a prendere carte finché non ottieni un totale di 17 o meglio.
  • Se hai un asso e 6, anche se questo vale 17, hai ulteriori possibilità di migliorare la tua mano e dovresti sempre prendere questa mano, quindi prendi un’altra carta. Continua a prendere le carte finché non ottieni un totale di 17 o più.
  • Se hai asso e 7, questo vale 8 o 18. 18 suona davvero bene, ma se il banco mostra un 9 o un 10 è probabile che il tuo 18 perda la mano. Per questo motivo (solo se il banco mostra un 9 o un 10), dovresti chiedere una carta e continuare a chiedere carta finché non ottieni 17 o più. Puoi fare solo 17; potresti anche sballare. Tuttavia, poiché hai probabilità di vincere la mano con 18 contro 9 o 10 del banco, stai facendo la giocata corretta.
  • Se hai un asso e 8 o 9, questo fa 19 o 20, e questi sono totali decenti con cui stare. È molto contro le probabilità che tu possa migliorare il tuo totale e non è consigliabile provarci.

Dividere

Quando le prime due carte che ricevi sono dello stesso valore, puoi dividere la tua mano e giocarla come due mani separate. Ciò significa, tuttavia, che dovrai abbinare la tua puntata originale per coprire la tua nuova seconda mano. Nel gioco del blackjack ci sono alcune mani per le quali la probabilità impone di dividere. Ci sono anche mani che non dovresti mai dividere e alcune mani in cui la decisione di dividere si basa su quale sia la carta scoperta del banco. Vale sempre la pena dividere le coppie di assi e 8, così come la maggior parte delle coppie di 2, 3, 6 e 7, purché la carta scoperta del banco sia 7 o inferiore.

Rddoppiare

Questa regola ti permette di raddoppiare la tua puntata e ricevere una carta aggiuntiva. Tuttavia, è una mossa rischiosa perché ricevi solo una carta in più e non puoi prendere la tua mano in seguito. Vale la pena raddoppiare su quasi tutte le mani di 10 o 11 e così facendo puoi pagare dividendi su molte mani che contengono un asso e 2-7 fintanto che il banco ha una carta scoperta bassa.

Raddoppio delle mani difficili

Una “mano difficile”, o una mano “hard” è una mano che non contiene un asso. La maggior parte dei casinò ti consente di raddoppiare la tua puntata dopo le prime due carte e di ricevere un’altra carta in mano. I momenti migliori per raddoppiare sono quando hai un totale di 9, 10 o 11 con le tue prime due carte e speri di ricevere una carta da 10 in più per ottenere un totale davvero forte.

Per raddoppiare, piazzi una scommessa equivalente alla tua scommessa originale accanto la tua scommessa originale e dici “raddoppia”. Il mazziere ti darà ora una carta addizionale.

È molto importante raddoppiare al momento giusto ed evitare qualsiasi scommessa inutile che il banco potrebbe provare a offrirti. Tutti i croupier sono formati per offrirti la possibilità di raddoppiare in qualsiasi momento, ma devi rifiutarle, tranne nelle seguenti situazioni vantaggiose:

  • Se hai un totale di 11, raddoppia contro qualsiasi carta del croupier eccetto l’asso.
  • Se hai un totale di 10, raddoppia se il banco mostra 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9.
  • Se hai un totale di 9, raddoppia se il banco mostra 3, 4, 5, 6.

Raddoppio delle mani morbide

Una “mano morbida”, o mano “soft” è una mano che contiene un asso. Ha due valori: ad esempio, una mano di un asso e un 6 conta come 7 o 17, a seconda che tu usi l’asso come 1 o come 11.

Raddoppiare con queste mani fornisce un piccolo vantaggio per il giocatore, ma non è così importante quanto il raddoppio delle mani difficili. Il principio di base è il seguente:

  • Se hai un asso più una carta del valore di 2, 3, 4 o 5, raddoppia se il banco ha 4, 5 o 6.
  • Se hai asso più una carta del valore di 6 o 7, raddoppia se il banco ha 3, 4, 5 o 6.

Arrendersi

Se non sei contento della tua mano, alcune varianti del blackjack ti permetteranno di cedere la tua mano, di solito una volta che il banco ha verificato che non ha un blackjack. Se vuoi arrenderti, dovrai farlo prima di pescare altre carte. Il banco prenderà quindi le tue carte e ti restituirà metà della tua scommessa originale. È consigliabile arrenderti nei seguenti casi:

  • Se hai un totale di due carte del valore di 15 o 16 e il banco mostra una carta 9 o 10, questo è il momento giusto per arrenderti.
  • Se hai un totale di due carte di 15 o 16 e il banco mostra un asso, controlla se la resa è disponibile e, se lo è, prendila!

Resa tardiva

La resa tardiva è disponibile in pochissimi casinò e ti offre la possibilità di arrenderti in qualsiasi momento contro il banco. È un grande vantaggio. Aspetta di giocare la tua mano per annunciare che desideri arrenderti. Puoi farlo dopo che ti sono state distribuite due, tre o anche quattro carte. I consigli su quando è corretto arrenderti sono gli stessi di quelli dati sopra.

Assicurazione

L’assicurazione è un tipo di puntata secondaria, che è pari alla metà della tua puntata originale, che è disponibile quando la carta scoperta del banco è un asso. Se il banco ha un blackjack, tu vinci 2 a 1 sui tuoi soldi, il che significa che riceverai la tua scommessa assicurativa e la tua scommessa originale e finirai la mano in pari. Se il banco non fa blackjack, perdi la scommessa di assicurazione e continui a giocare la mano con la tua puntata originale. L’assicurazione non è consigliabile perchè ha un vantaggio del banco intrinseco troppo alto del 8%.

Soldi alla pari

Quando un giocatore ha un blackjack e la carta scoperta del banco è un asso, il croupier può chiedere al giocatore se vuole “soldi alla pari”. Ciò significa accettare una vincita 1:1 sulla tua scommessa originale prima che il banco controlli per il blackjack. In alternativa, puoi rifiutare questa offerta e aspettare di vedere cosa succede. Se il banco fa blackjack, la mano è per te una situazione di stallo perché è un pareggio, o “push” (in tutti i casi in cui la mano è un pareggio, i soldi del giocatore rimangono nel cerchio delle puntate). Se il banco non fa blackjack, vieni pagato 3:2. Come l’assicurazione, questa scommessa non è generalmente consigliabile perché i giocatori statisticamente stanno meglio se non la accettano.

Scommesse secondarie

blackjackLa scommessa secondaria è una puntata extra da effettuare durante una mano di carte, a fianco della puntata principale. Negli anni le puntate laterali hanno aggiunto un tocco di novità al gioco di blackjack e ora sono molto popolari. Come l’assicurazione, queste scommesse secondarie non hanno nulla a che fare con il blackjack: sono scommesse completamente separate. Diamo un’occhiata ad alcuni dei giochi di puntata laterale più popolari offerti al giocatore di blackjack.

Meno o più di 13

Questa è una scommessa che ti permette di indovinare se le tue prime due carte totalizzeranno più o meno di 13. Un asso viene sempre contato come 1 in questa scommessa (non come 1 o 11 come di solito avviene), quindi un blackjack è 11. Se scommetti su un valore inferiore a 13, vieni pagato un bonus per due assi, di solito 7:1.

Coppia perfetta

Questa è una scommessa che sta diventando molto popolare ai tavoli di blackjack. Scommetti che le tue prime due carte saranno una coppia. I pagamenti variano da casinò a casinò, ma il formato standard è il seguente: coppia mista paga 5:1, coppia dello stesso colore – 12:1, coppia perfetta (dello stesso seme) – 30:1. Questa scommessa sembra molto attraente, ma ha un vantaggio del banco intrinseco del 7%, quindi è meglio evitarla.

Trucco delle cinque carte

Questa scommessa secondaria è ora offerta solo raramente. Un bonus viene pagato se riesci a creare una mano contenente cinque carte che non sballa. Di solito è offerto come parte del gioco, non richiedendo scommesse extra da parte del giocatore. L’incentivo di una vincita può incoraggiarti a prendere la tua mano quando dovresti davvero stare. Devi giudicare se è più importante per te vincere la tua mano di blackjack, o se desideri puntare al bonus. In caso di dubbio, gioca correttamente la mano di blackjack e ignora il bonus.

I sette magici

Questa puntata laterale è offerta nei casinò di tutto il mondo. Stai scommettendo che la tua prima carta sia un 7, che la tua seconda carta sia un 7, e poi, per la vincita del jackpot, che anche la tua terza carta sia un 7. Se fai tre 7 dello stesso seme, vinci il jackpot , che di solito è, anche se non sempre, un “jackpot progressivo” cumulativo, cioè un jackpot che continua a salire con piccoli incrementi mentre le persone stanno giocando, finché un giocatore non vince il jackpot, o parte del jackpot. Le vincite sono le seguenti: un 7 paga 5:1, due 7 – 50:1, tre 7 misti – 5,000:1, tre 7 dello setsso colore – 10,000:1, tre 7 dello stesso seme – 15,000:1 o il jackpot progressivo. Con questa scommessa, il margine della casa è enorme, ben al di sopra del 10%.